EN 14030 – GEOTESSILI E PRODOTTI AFFINI - METODO DI PROVA SELETTIVO PER LA DETERMINAZIONE DELLA RESISTENZA AI LIQUIDI ACIDI E ALCALINI


Nel corso della loro vita di servizio, i geotessili possono essere a contatto con soluzioni acquose di acidi e basi che tendono a danneggiarli, in particolare in determinate condizioni di temperatura e pressione e nel caso di sollecitazioni meccaniche.

La prova consiste nell’immergere i provini di geotessile in un liquido di prova per un determinato tempo ad una temperatura prefissata; generalmente si utilizzano acido solforico e idrossido di calcio, con tempo di contatto di 3 giorni alla temperatura di 60 °C.
Al termine della prova i campioni vengono sottoposti a test di trazione, calcolando la variazione delle caratteristiche di resistenza a trazione ed allungamento a rottura rispetto ai provini di geotessile non sottoposti a prova.