EN 12225 - DETERMINAZIONE DELLA RESISTENZA MICROBIOLOGICA


La norma descrive un metodo di determinazione della resistenza microbiologica mediante prova di interramento del geotessile in suolo microbiologicamente attivo, a contenuto d’acqua prefissato, in condizioni di temperatura e umidità standard. Dopo un periodo di prova di 16 settimane si procede all’estrazione dei provini di geotessile dal terreno, alla loro pulizia, lavaggio ed asciugatura. I provini vengono sottoposti a test di resistenza a trazione, e i risultati ottenuti sono comparati con quelli ottenuti sui campioni vergini; si può quindi stabilire la variazione percentuale delle caratteristiche di resistenza meccanica originarie del geotessile in seguito alla prova di interramento.